Un set di chiavi dinamometriche è uno strumento specifico, per lo più associato alla riparazione automobilistica, il più delle volte si occupa di vari componenti interni di un veicolo. Ma una chiave dinamometrica non dovrebbe essere usata esclusivamente per stringere i dispositivi di fissaggio. Questo potrebbe far perdere alla chiave dinamometrica la sua presa complessiva, il che significa che si potrebbe non raggiungere (e/o superare) il livello di coppia previsto.

Per ogni bullone esagonale che collega un motore al motore, c’è una serie di sei “bit” che sono chiamati “bit di coppia”. Ogni bit è chiamato per la direzione che si muove quando il bullone viene girato. Per esempio, il bit che gira a destra avrà un bit a forma di esagono che inizia con una linea retta disegnata nel metallo. I sei bit che compongono il set di chiavi dinamometriche sono tutti di dimensioni diverse; alcuni sono destri mentre altri sono mancini. Come ogni bullone viene girato, le posizioni del bit cambieranno, alterando il movimento del bit corrispondente e quindi la coppia che il bit fornisce. Va da sé che se si sta andando a stringere grandi bulloni, allora è probabilmente meglio utilizzare un set di chiavi dinamometriche invece di prese individuali, perché i bit saranno più uniformemente distribuiti sul bullone e non ruoteranno tanto.

Se questo accade, la perdita di coppia risultante può essere significativa e richiede un po’ di lavoro di precisione. Un buon esempio di questo è quando si ha un camion a pianale che ha una candela consumata, o quando è necessario allentare i bulloni che sono oltre la loro lunghezza effettiva. Per affrontare questa situazione, avrete bisogno di una combinazione di set di chiavi dinamometriche, una per ogni dimensione di bullone che è necessario rimuovere o stringere. Si può anche considerare un assortimento di altri cricchetti e chiavi in modo da essere preparati per qualsiasi situazione, se si tratta di stringere troppo un bullone o allentare un dado al volo, o se è semplicemente sostituire una candela traballante.

Insomma queste chiavi sono usate in moltissimi modi diversi e anche per fare diversi tipi di lavori, ma proprio per questo occorre sempre sostanzialmente riuscire a scegliere delle buoni chiavi dinamometriche e capire anche quali sono i modelli migliori che troviamo in commercio.
Se siete alla ricerca di strumenti da lavoro davvero funzionali allora vi invito a cercare magari maggiori informazioni specifiche direttamente sul web, e quindi vi consiglio di seguire il link che vi lasceremo in fondo a questo articolo.

Maggiori informazioni sul sito internet sceltachiavidinamometriche.it

29 aprile 2021