Le lampade sono l’elemento costitutivo dei fornetti per unghie e possono essere di tipo Uv, Led o misto Uv/Led. Per far belle le unghie di mani e piedi i nuovi fornetti sono l’asso, semplici da usare, economici e con una serie di funzionalità che prevede anche la decorazione dell’unghia o l’applicazione di strass proprio all’insegna della nail art per manicure e pedicure a prova di sbaffo. Cosa si deve guardare in un fornetto per unghie al momento dell’acquisto? La potenza dei bulbi, innanzitutto perché è proprio questo valore che influenza la resa e i tempi. I fornetti migliori sono quelli che sfruttano un wattaggio da 36w che, tradotto nella struttura del modello, significa la presenza di quattro bulbi di luce ultravioletta da 9 watt.

Un modello di questo tipo smalta, anzi per dirla in gergo, polimerizza smalti e gel permanenti in soli due minuti con effetti paragonabili ai risultati dell’estetista. Se i bulbi sono di meno lo smalto potrà, comunque, essere applicato ma bisognerà armarsi di pazienza perché i tempi si allungano anche perché si dovrà procedere con un dito per volta, proprio in virtù del numero inferiore di bulbi presenti nel fornetto. Se si utilizza lo strumento solo ad uso personale, anche un fornetto da 18 w dotato di due soli bulbi Uv, tanto per risparmiare se si è alle prime armi, può andare bene, ma non va assolutamente bene se il fornetto è destinato a un uso professionale.

Ecco che si spiega il wattaggio nettamente superiore, fino a 48w, dei fornetti professionali che arrivano a montare 6 bulbi da 9w. Oltre ai fornetti a ultravioletti, sono reperibili sul mercato anche modelli a Led, che al posto dei bulbi Uv sono dotati di luci Led.  La differenza sta anche nei prodotti usati, ci sono infatti smalti e gel semipermanenti che si polimerizzano solo con l’uno o l’altro tipo di fornetto, quindi attenzione quando li si acquista, potrebbero non essere compatibili. Altre differenze riguardano i tempi di solidificazione di smalti e gel che nei fornetti a lampade Uv induriscono in un paio di minuti, mentre nei modelli a Led anche in soli 30 secondi. Un’ampia panoramica dei migliori fornetti per unghie sul mercato è disponibile su www.fornettounghie.it.

29 novembre 2019