Ormai lo usano tutti, per il lavoretto domestico o l’intervento più professionale. Parliamo dell’avvitatore, un arnese ormai familiare che non si può fare a meno di avere nella cassetta degli attrezzi. Ma quale scegliere per essere sicuri di avere un prodotto con il miglior rapporto qualità/prezzo? Dando un’occhiata alle statistiche di vendita dell’ultimo anno si possono individuare i modelli che hanno riscosso il miglior successo di mercato. Fra i primi nella hit delle vendite si piazzano gli avvitatori Black&Decker, che consentono agli utenti massima libertà di impostazioni, selezionabili fra 24 regolazioni per avvitamenti e svitamenti e velocità variabili da 0 a 750 giri al minuto. Fra le peculiarità degli avvitatori Black&Decker si segnala la presenza di interruttori di retromarcia e la dotazione, al momento dell’acquisto, di due batterie da 12V fornite fra gli accessori nella comoda valigetta. 

Ottimo per superfici in legno, meno adatto per supporti duri come marmo e calcestruzzo. Fra i migliori avvitatori che si sono distinti nel corso dell’anno anche come riscontri di mercato i Makita, maneggevoli e super accessoriati, impiegabili anche ad uso semi-professionale per le elevate performance. Più pregi che difetti per questi modelli evoluti e performanti che si qualificano da subito come ottimi alleati sia a casa che sul lavoro. Racchiusi in un chilo di peso, al netto delle batterie, gli avvitatori Makita sono fra i più resistenti in circolazione, con una potenza di 10.8V che lanciata al massimo può portare fino a 1300 giri al minuto. La velocità è regolabile a seconda della consistenza dei supporti su cui si opera. In dotazione anche una batteria di riserva per non rimanere a secco durante la lavorazione. 

I Makita sono provvisti di mandrino autoserrante che permette di intercambiare gli inserti in modo semplice e veloci, inoltre la tipica impugnatura a pistola li rende pratici all’uso anche perché rivestita con prodotti anti-scivolo che mantengono salda la presa. Chiudiamo con un classico, l’avvitatore Bosch, presente in una vasta gamma di modelli della linea lanciata sul mercato da uno dei brand più affidabili e accreditati. In particolare, i Bosch a funzione battente, alimentati da batterie al litio da 18V, si distinguono per avvitamenti e forature su ogni tipo di supporto, anche sulle superfici più dure come il calcestruzzo. Vedi altri modelli di avvitatori fra i migliori sul mercato

11 marzo 2020