Essendo quello degli activity tracker un mercato in forte espansione, molte sono le aziende – solitamente quelle che si occupano di prodotti tecnologici o inerenti al mondo del fitness – che decidono di produrli per accalappiarsi anche quella fetta di mercato. Non tutte le marche però sono uguali, e soprattutto a cambiare di molto è la qualità degli articoli stessi. Per riuscire a scegliere un prodotto di buona fattura dobbiamo conoscere quali sono i marchi migliori, quelli con più smercio e che rappresentano una garanzia per il compratore che decide di affidarsi a loro. Per tali ragioni è bene consultare il sito internet www.activity-tracker.it, dove verranno prese in considerazioni molteplici cade produttrici di activity tracker, che saranno analizzate e messe a confronto. In questo trafiletto invece ci occuperemo di una di queste marche, ovvero la Xiaomi Inc.

 

La Xiaomi è un’azienda cinese che, da quasi un decennio, si occupa di prodotti tecnologici e dispositivi quali smartphone, tablet, pc, eccetera. Tra le altre cose, l’azienda produce numerosi modelli di activity tracker. La marca è nota soprattutto per i suoi prezzi allettanti, legati a un prodotto di buona fattura. Il rapporto qualità prezzo che offre l’azienda è tra i migliori presenti sul mercato.

 

Il design dei suoi prodotti è abbastanza semplice e lineare. Quasi tutti i fitness tracker prodotti dalla Xiaomi sono dotati di uno schermo LCD e touch screen, grazie al quale è possibile controllare e registrare i nostri valori. Di solito sono di forma rettangolare, con uno schermo di medie dimensioni, molto simili agli smartwatch. Le funzioni disponibili sono molteplici e variano in base al modello scelto. Tra le più apprezzate ci sono quelle inerenti al monitoraggio della qualità del sonno, al conteggio delle calorie assunte e perse durante una giornata, e lo storico degli allenamenti effettuati. Anche i modelli basici invece dispongono del contapassi, che ci permette di sapere quanto (e spesso a che velocità) abbiamo camminato in 24 ore.

 

Come abbiamo già detto i costi di questi prodotti sono molto bassi, caratteristica che alletta molto i compratori. I prezzi sono contenuti, e non superano mai (neanche si avvicinano in realtà) i 100 euro.

24 settembre 2019